le opere

Soleil

Tipo: roman
Lingua: francés
Anno: 1961
Editore: Plon
Luogo: París

Descrizione:

Dalla rivista “Arcadie”, Parigi, maggio 1962

“…Soleil è l’odissea fantastica di un giovanissimo ragazzo al quale capitano delle cose straordinarie. L’azione si situa a metà strada tra la realtà, il sogno, il racconto, la fantasmagoria, il delirio. L’autore, come al solito, non si esprime che per immagini, quasi sempre barocche, talvolta umoristiche. Lo stesso stile è stupefacente, con dei sostantivi cui sono stati accollati i qualificativi più imprevisti e meno appropriati. Tutto questo, non ne dubito, è voluto; Coccioli mira all’originalità e ci riesce pienamente.

Una tale ambiguità permette all’autore di seminare in abbondanza le allusioni omosessuali, tanto che Soleil è di gran lunga il suo libro più erotico.
…Avventure sessuali con donne e con uomini in mezzo a vicissitudini di tutti i tipi: il racconto è un continuo guazzabuglio, spesso indecifrabile per il lettore medio che non possiede la chiave di questo crittogramma.
… In questa farragine, dove abbondano le parole crude, si fa frequentemente menzione di Dio, e sempre con rispetto, senza che si veda molto bene che cosa venga a fare Dio in queste avventure un tantino licenziose. La storia si conclude in apoteosi spirituale: il giovane Bilou, che fino a qui aveva fino ricercato istintivamente il sole, distingue improvvisamente, sotto l’effetto della Grazia, che il sole non è nient’altro che Dio stesso. Nessun dubbio che in queste condizioni la cattolicissima e rigorista Italia non mostri alcuna indulgenza a Carlo Coccioli per le sue piccole scappatelle di penna…”



Download:

Nessun allegato disponibile



Sonne - 1966

Lingua: alemán
Editore: Propylaen Verlag
Luogo: Berlín
Traduttore: Calter Schurenberg del frances